Comunicazione sul rinvio del “Memorial Laura Lo Baido”

24 settembre 2016

La Maddalena Vision Palermo comunica che, stante la temporanea indisponibilità del PalaMangano per lavori sul campo da gioco, la seconda parte del “Memorial Laura Lo Baido”, che avrebbe dovuto tenersi questo weekend, è rinviata a data da destinarsi.
La società vuole comunque chiarire, per tranquillizzare i propri tifosi, che è in continuo contatto col Comune riguardo la struttura di via Perricone Engel, i lavori sono ben avviati (oltre al fondo, è stato rivisto l’impianto d’illuminazione e sono stati rimessi a nuovo gli spogliatoi) e la tempistica per la consegna dell’impianto dovrebbe garantire lo svolgimento regolare di tutte le partite interne di campionato al PalaMangano.

L’Addetto Stampa
Giuseppe Corrao

“Verga More – Basket d’Eccellenza”, ricominciano i corsi Minibasket

15 settembre 2016

verga more edit

La Maddalena Vision Palermo comunica che martedì 20 settembre ripartiranno i corsi di “Verga More – Basket d’Eccellenza”, la scuola Minibasket in collaborazione con l’Istituto Paritario Bilingue Thomas More (via delle Croci, 6).
Come l’anno scorso, i primi giorni di corsi sono occasioni di prova per chiunque voglia avvicinarsi all’attività cestistica sin da piccoli. Il Centro Minibasket ospita ragazzi e ragazze dai 5 ai 14 anni, divisi per fasce d’età. La prima giornata di prova, prevista per martedì 20, inizierà alle 15.30 e finirà alle ore 17. Seguirà un altro appuntamento, il giovedì, sempre dalle 15.30 alle 17. Alle prove saranno presenti gli istruttori Maddalena Vision: il responsabile delle attività sarà Davide Gemelli, i vari gruppi saranno allenati dalle nostre atlete, tra cui sono confermate Giorgia Ermito ed Elettra Ferretti. L’aggiunzione di quest’anno sarà poi Laura Perseu, cestista tornata in questa stagione a far parte della squadra.
La Maddalena Vision ringrazia, come sempre, la Scuola Thomas More che, dopo il buon successo dell’anno scorso, ha deciso di dare ancora fiducia al progetto e si è rivelata un grande sostenitore della società durante la scorsa stagione. L’Istituto Paritario Bilingue, sito in via delle Croci 6, si rivolge a tantissimi ragazzi essendo una scuola primaria, secondaria, liceo classico e scientifico: offre un’offerta didattica di altissima qualità, con insegnanti madrelingua e una continua assistenza dello studente. I risultati delle prove invalse degli alunni più giovani, lo scorso anno accademico, sono stati di buonissimo livello, a testimoniare la qualità della formazione scolastica. Nell’ampia offerta formativa la Scuola offre un vasto campionario di attività extra-curriculari, con grande attenzione allo sport d’alto livello, propedeutico a una vita salutare e sana per ognuno. Ogni informazione sulla storia e le proposte dell’Istituto sono disponibili sul sito internet della Maddalena Vision alla sezione “Thomas More” o direttamente su www.scuolathomasmore.it, il portale ufficiale dell’Istituto.
Si comincia dunque: Maddalena Vision Verga Palermo, Scuola Thomas More, via alle attività, per un altro anno di basket e divertimento d’eccellenza.

L’Addetto Stampa
Giuseppe Corrao

 

 

Altre due conferme in casa Maddalena Vision: tornano Francesca Ferrara e Camilla Tennenini

22 agosto 2016

ferraratenneniniweb

La Maddalena Vision Palermo conferma altre due giocatrici dell’organico in vista della prossima stagione, tornano Francesca Ferrara e Camilla Tennenini.
La play palermitana Francesca Ferrara, classe ’95, nonostante la giovane età si può considerare a tutti gli effetti una veterana della squadra. A livello nazionale, è andata a referto con la squadra della sua città 105 volte, giocando ben 95 partite. La scorsa stagione ha collezionato 21 presenze, con una partenza in quintetto: l’apporto di Francesca, tuttavia, non va misurato coi numeri. Intensità difensiva, capacità di fare gruppo, abilità a non perdere entusiasmo anche di fronte a momenti difficili, sono tutte doti inestimabili che la società ha sempre valutato con grande stima. Ferrara ha commentato così la sua conferma: «Sono contenta di rappresentare per un altro anno la squadra della mia città, con cui in questi anni abbiamo vissuto tanti successi ed emozioni. – ha detto, soffermandosi poi sulla nuova stagione – Adesso ci aspetta una nuova sfida, l’anno scorso per noi il campionato era una novità: abbiamo dimostrato tutte di poter sostenerlo, adesso vogliamo confermarci e ottenere nuovi risultati importanti».
Tornerà a far parte della Maddalena Vision anche Camilla Tennenini, ala romana anch’essa classe ’95. Durante la sua prima stagione in A2, all’esordio in maglia Maddalena Vision, Camilla ha giocato 13 partite con un massimo stagionale di 9 punti (contro Viterbo, ventesima giornata). Lo scorso anno, pur giocando a sprazzi, l’ala ha sempre affrontato allenamenti e partite con impegno e, posta di fronte a una nuova avventura con la maglia palermitana, ha subito risposto positivamente: «Sono felice di tornare a Palermo,ha detto Tenneninicon una società con cui la scorsa stagione ho intrapreso un percorso di crescita sia a livello atletico che tecnico. Affronto questo nuovo campionato sapendo già su cosa dovrò migliorare, con tanta voglia di dare un contributo sempre più prezioso alla squadra, per vincere più partite possibili e disputare una stagione positiva».

L’Addetto Stampa
Giuseppe Corrao

Costanza Verona in prestito alla Treofan Battipaglia

22 agosto 2016

IMG_4996

La Maddalena Vision Palermo comunica di aver raggiunto l’intesa con la Treofan Battipaglia per il prestito della play Costanza Verona.
Le condizioni del prestito con la società campana sono ancora in via di definizione ma, acconsentendo alle richieste dell’atleta, la società ha concesso a Costanza il permesso di raggiungere le sue nuove compagne al raduno, previsto per oggi. Per l’esterna classe ’99 dunque un arrivederci dopo 52 partite in maglia Maddalena Vision,  a 7 punti di media in circa 21’,col 52% da due: l’anno scorso, per lei, anche 20 presenze nello starting five, all’esordio in Serie A2.
Nel giro delle nazionali giovanili e nota a tutti gli addetti ai lavori nazionali da anni, Costanza Verona è sicuramente uno dei maggior prospetti palermitani e da tempo ha attirato l’interesse delle società di tutta Italia. Per  diverso tempo la Maddalena Vision ha cercato di valorizzarla nel contesto siciliano, ma oggi ha deciso di acconsentire alla volontà della giocatrice di cimentarsi a un livello più alto, con un club della massima serie, per proseguire il suo processo di crescita. Con un po’ di amarezza, la società prende atto di una realtà, quella isolana, che difficilmente consente di trattenere a lungo termine e valorizzare le proprie giovani; al tempo stesso, però, guarda con orgoglio a quanto fatto e dato da Costanza con la maglia della sua città, sino a oggi.
La società Maddalena Vision Palermo, che già in passato ha seguito con affetto ogni passo compiuto nel mondo del basket da Costanza Verona, le augura in bocca al lupo per la nuova avventura confidando che continui a portare in alto il nome della pallacanestro femminile palermitana.

L’Addetto Stampa
Giuseppe Corrao

Maddalena Vision, dalla Croazia arriva Ivana Blažević

18 agosto 2016

ivana-blazevicweb

Sarà Ivana Blažević la straniera della Maddalena Vision Palermo nella Serie A2 2016/2017: sarà un esordio assoluto per la giocatrice croata, alla prima esperienza in Italia.
L’ala classe ’93 vanta un curriculum internazionale di tutto rispetto, tra le esperienze nel suo paese natale e quella in Bosnia al KK Playoff Happy Sarajevo, dove ha disputato l’ultima parte dell’ultima stagione. Blažević ha iniziato la sua carriera col KK Zadar, formazione della sua città natale, per le sue prime tre stagioni: a livello giovanile, ha fatto tutta la trafila con la nazionale croata vincendo da protagonista un argento agli Europei Division B Under 16 del 2009 e un oro a quelli Division B Under 18 del 2011. Dopo il successo, si è trasferita al Lupa Promotion Novi Zagreb, esperienza condizionata da un infortunio: la giovane si è ripresa alla grande nel 2013/2014 col trasferimento al Rockwool Pula, due stagioni e un’annata 2014/2015 da 13.5 punti e 6.5 rimbalzi di media. Nell’estate del 2015 l’ha notata il ZKK Kvarner che le ha dato fiducia facendola partire in quintetto e in cambio ha ricevuto ben 13.4 punti e 6.5 rimbalzi in 14 partite di A1 croata; discreto rendimento anche in Lega Adriatica, 8.7 punti e 5.8 rimbalzi in 16 gare.
In campo, Blažević è un’ala forte che può anche giocare sul perimetro, grazie a buoni mezzi fisici e atletici. Per la prima volta attesa da una vera esperienza estera, fin dall’inizio della stagione, ha accettato con entusiasmo la proposta palermitana, senza farsi trovare impreparata: «Conosco molto bene l’Italia, per via delle tante giocatrici mie connazionali che giocano qui. Ho visto che Palermo è una buona squadra, ha fatto i Playoff la scorsa stagione». La croata ha sposato il progetto in cerca di nuovi stimoli e vittorie: «Volevo una nuova esperienza, non avendo mai giocato in Italia. Col mio contributo spero che la squadra raggiunga i più grandi successi possibili in questa stagione».

L’Addetto Stampa
Giuseppe Corrao

Maddalena Vision, confermata la pivot Giorgia Ermito

6 agosto 2016

ermitoweb

Altra conferma per la Maddalena Vision Palermo, che rinnova l’accordo con la pivot Giorgia Ermito, mettendo così un importante tassello sotto canestro in vista della prossima stagione.
Nella stagione del ritorno in A2, Ermito ha fatto registrare 26 presenze: il prossimo anno la lunga brindisina raggiungerà il traguardo delle 50 presenze in maglia palermitana (attualmente è ferma a 48). Con Palermo per lei 5.4 punti e 4.6 rimbalzi di media negli ultimi due anni. La stagione scorsa la pivot, classe ’88, si è sempre fatta trovare pronta (4.4 punti in 17.8 minuti di media), partendo quasi sempre dalla panchina per poi dare un solido contributo quando impiegata: miglior gara stagionale la trasferta a Brindisi, 22 punti in 43 minuti partendo da centro titolare. Per l’atleta pugliese la prossima sarà la terza annata consecutiva a Palermo, in una carriera in cui la lunga ogni stagione ha girato costantemente l’Italia (precedentemente esperienze a Viterbo, Carugate, Rende, Lucca, Campobasso, Sorrento e Quartu Sant’Elena).
Nel corso della scorsa stagione, come la compagna Elettra Ferretti, anch’essa confermata, Giorgia è stata anche una preziosa risorsa per la società con la sua collaborazione da istruttrice Minibasket e un impegno costante, non inferiore a quello messo in campo.
Ermito commenta così la sua conferma: «Sono contenta di tornare per il terzo anno di fila, per me è come ritornare a casa». Molta curiosità per il nuovo ciclo societario, pur sottolineando anche la continuità col passato: «Sono felice di ritrovare alcune vecchie compagne di squadra, sarà un anno diverso rispetto allo scorso. La squadra è giovane, bisognerà lavorare bene fin dal primo giorno di preparazione». In conclusione, però, la cestista 28enne è ottimista in vista della prossima stagione: «Credo non ci sarà alcun tipo di problema, con serenità e voglia di fare quest’anno potremmo divertirci».

L’Addetto Stampa
Giuseppe Corrao

Laura Perseu torna alla Maddalena Vision Palermo

4 agosto 2016

PERSEUWEB

Grande ritorno in casa Maddalena Vision: Laura Perseu vestirà nuovamente la maglia della formazione palermitana nel prossimo campionato di Serie A2.
La guardia di Patti, classe ’85, torna dunque nella società in cui ha militato per parte della stagione 2013/2014 e in quella 2014/2015, terminata con la promozione nel secondo campionato nazionale. Il curriculum di Perseu, molto vasto, parla di una carriera ricca di esperienze e risultati, tra Battipaglia, Siena, Pomezia e Brindisi. In maglia Maddalena Vision, l’esterna ha totalizzato 28 presenze con una media di 18.6 punti a gara, guidando anche la classifica marcatrici del campionato di Serie A3 due stagioni fa, vinto dalla formazione palermitana. Perseu torna in A2 dopo aver giocato parte della stagione 2013/2014 a Brindisi con cui aveva disputato 12 partite a 12.1 punti di media.
Laura commenta così il suo ritorno al basket giocato: «Ho deciso di tornare a indossare le scarpette da basket perché per una come me è stato difficile stare lontana da questo sport. E la scelta non poteva non essere la Maddalena Vision Palermo, una seconda famiglia, una società che mi ha dato la possibilità di vincere un campionato e di tornare a mettermi in discussione in un campionato difficile come l’A2, che vanta squadre di ottimo livello». La cestista 31enne è consapevole di essere una delle giocatrici più esperte in quello che sarà il nuovo progetto quando dice che «Sarà un gruppo nuovo, molto giovane ma con margini di miglioramento importanti». In conclusione, Perseu definisce così la nuova avventura con la società: «Sarà una scommessa sia per me, alla ripresa dopo un anno di stop, che per la società, che ringrazio per la fiducia riposta in me per l’ennesima volta. In bocca al lupo a noi, che sia un anno fatto di vittorie e di passione, la stessa che mi ha spinto a tornare in questa realtà meravigliosa».

L’Addetto Stampa
Giuseppe Corrao