Giochi delle Isole: Sara Casiglia vince l’oro con la Sicilia

28 maggio 2016

ScreenHunter_06 May. 28 18.16

Le giovani siciliane non smettono di vincere e stupire: altro grande risultato per la Sicilia, che vince la medaglia d’oro ai “Giochi delle Isole” nel basket femminile tre contro tre.
Tra le protagoniste la nostra Sara Casiglia che, dopo l’argento ottenuto al Trofeo delle Regioni, raggiunge così un altro prestigioso traguardo rappresentando i colori dell’isola. Dopo la fase eliminatoria, conclusa al primo posto con solo una sconfitta (contro la Martinica), la squadra siciliana ha sconfitto in finale il Viu Basket per 11-5 con un’ottima prestazione nei dieci minuti di gioco.
Complimenti anche alle ragazze che hanno rappresentato alla grande la nostra regione, Stella Sammartino dell’Ad Maiora Ragusa, Giulia Patanè e Giulia Spampinato della Rainbow Catania. Ovviamente, congratulazioni anche allo staff guidato da Maura D’Anna e agli altri atleti siculi impiegnati nella manifestazione (i maschi, allenati da Andrea Bianca, hanno ottenuto un eccellente argento).
La Maddalena Vision infine esprime felicità per il bel risultato raggiunto da Sara, confidando che sia buon viatico per delle prossime stagioni ricche di soddisfazioni e successi.

(Foto: FIP Comitato Regionale Sicilia)

L’Addetto Stampa
Giuseppe Corrao

Italia Under 17, Costanza Verona tra le pre-convocate in vista dei Mondiali

26 maggio 2016

cverona italia

La Maddalena Vision Palermo è lieta di apprendere, dal comunicato FIP pubblicato ieri, dell’inserimento della sua atleta Costanza Verona nella lista delle pre-convocate in vista del Mondiale Under 17, che vedrà l’Italbasket impegnata dal 22 giugno al 2 luglio a Saragozza (Spagna).
Il raduno azzurro inizierà il 2 giugno, a Montecatini Terme (PT), che per due settimane ospiterà le nostre azzurrine. Allenamenti al PalaVinci, due amichevoli in programma in terra italiana: il 9 giugno Italia-Portogallo e l’11 giugno Italia-Spagna, entrambe si disputeranno al Palazzetto dello Sport di Pescia (PT). Il 16 giugno la partenza per la Spagna, dove le ragazze di coach Lucchesi disputeranno un prestigioso torneo internazionale con le padrone di casa iberiche, Argentina e Canada. Il torneo si terrà a Saragozza, dove il 22 prenderà il via la competizione iridata, che vedrà l’Italia incrociare il parquet con Repubblica Ceca (22/6), Corea (24/6) e, nella partita più attesa dell’eliminatoria, contro gli Stati Uniti (25/6).
Le pre-convocate azzurre: Clara Chicchisiola (Rittmeyer Brugg Marghera), Margherita Corradino (Carispezia La Spezia), Lorela Cubaj (Umana Reyer Venezia), Emma Dal Mas (Fila San Martino Di Lupari), Lucia Decortes (A.S.D. GEAS Basket), Beatrice Del Pero (A.S.D. Basket Costa X L’Unicef), Martina Fassina (Fila San Martino Di Lupari), Giulia Ianezic (A.S.D. Pall. Interclub Muggia), Sara Madera (Umana Reyer Venezia), Laura Meroni (A.S.D. Basket Costa X L’Unicef), Camilla Mingardo (Famila Schio), Elisa Pinzan (Umana Reyer Venezia), Giovanna Elena Smorto (Umana Reyer Venezia), Valeria Trucco (A.Dil. Minibasket Battipaglia), Elena Vella (Redimedica Latina), Costanza Verona (Maddalena Vision Palermo). Riserve a casa: Francesca Beraldo (Fila San Martino Di Lupari), Rachele Ceccanti (GMV Meet Ghezzano), Giulia Cecili (Rittmeyer Brugg Marghera), Angela Ceriani (A.S.D. Lib. Moncalieri), Sara Crovato (A.S.D. Sistema Rosa Pordenone), Selene De Santis (Famila Schio), Martina Destro (Umana Reyer Venezia), Virgina Furlani (Magika Pall. Castel San Pietro), Irene Gamba (Umana Reyer Venezia), Federica Giudice (Acqua & Sapone Umbertide), Maria Giuseppone (Saces Mapei Dike Basket Napoli), Emma Villa (A.S.D. Basket Girls Ancona).
Anche se le convocazioni in azzurro di Costanza sono diventate ormai un evento regolare, non va mai scordata l’importanza di notizie come questa: vedere un’atleta palermitana lì, nel gruppo per un posto nella competizione iridata, è fonte di enorme soddisfazione e orgoglio, non solo per la nostra società ma per tutta Palermo. A Costanza un enorme in bocca al lupo per l’impegno in Nazionale, per cui si è preparata duramente ogni giorno da fine campionato in poi. Infine un ringraziamento a tutto lo staff azzurro e in particolare quello tecnico, col ct Giovanni Lucchesi e l’assistente Davide Malakiano, che hanno seguito con grande attenzione e interesse i progressi lungo tutta la stagione delle giovani convocate, una risorsa importante per tutta la pallacanestro italiana. Il futuro è adesso, dai Italia!

L’Addetto Stampa
Giuseppe Corrao

La Sicilia ai “Giochi delle Isole”, Sara Casiglia tra le convocate

25 maggio 2016

giochi delle isole

Tutto pronto per i “Giochi delle Isole”: la selezione siciliana, con la nostra tesserata Sara Casiglia, è partita ieri alla volta di Palma de Maiorca, dove dal 26 al 29 maggio si disputeranno i “Giochi delle Isole”.
La play della Maddalena Vision Palermo è tra le convocate scelte per la selezione femminile, guidata da coach Maura D’Anna. Con lei ci sono anche Stella Sammartino (Ad Maiora Ragusa), Giulia Patanè e Giulia Spampinato (Rainbow Catania). Le quattro ragazze parteciperanno ai Giochi nella categoria basket tre contro tre. La formula prevede partite da dieci minuti, la prima si giocherà domani alle 16.10 contro il ViuBasquet, seguiranno i match contro Bahía San Agustín, Martinica, Red Team e Piti Flowers. Il 27 maggio nuova tornata d’incontri, il 28 semifinali e finali.
Dalla Maddalena Vision Palermo ancora un grande in bocca a lupo a Sara, alle compagne, allo staff e a tutta la selezione siciliana che parteciperà ai giochi, compresa quella di basket maschile tre contro tre che inizierà anch’essa domani, alla stessa ora. Forza Sicilia!

(Fonte foto: Sicilia Basket)

L’Addetto Stampa
Giuseppe Corrao

“Terzo Meeting di Atletica Leggera” per la Scuola Thomas More

9 maggio 2016

thomas more 14 maggio

Una leggera giornata d’atletica: sabato 14 maggio allo Stadio delle Palme l’A.S.D. Verga Palermo sarà tra le partecipanti al Terzo Meeting di Atletica Leggera, promosso dalla Scuola Paritaria Bilingue “Thomas More”, dalle ore 8.30 alle 13.
La manifestazione, organizzata dall’istituto di via delle Croci 6, vedrà la partecipazione anche della A.S.D. Tieffe e del Circolo dei Bambini Bilò. L’iniziativa è aperta a tutti gli alunni e ai nati dal 2001 al 2011 che vorranno farne parte (per maggiori informazioni si può visitare il sito www.scuolathomasmore.it o telefonare allo 091/6119192), i partecipanti verranno divisi per fasce d’età: 2002-2004, 2003, 2004, 2005, 2006-2007, 2008, 2009, 2010, 2011-2012. Prevista la partecipazione di circa 200 giovani atleti.
«L’iniziativa nasce dalla quotidianità didattica», ha spiegato Antonio Zanet, docente di Educazione Motoria alla Thomas More, «Negli anni è diventata un momento di festa e sport di tutta la scuola». Una grande festa, appunto, a cui prenderanno parte tantissimi ragazzi: prevista la partecipazione di circa 200 giovani atleti.
L’A.S.D. Verga Palermo, nell’ambito di una collaborazione con la Scuola Thomas More iniziata quest’anno, con il bellissimo percorso iniziato insieme per il Centro Minibasket “More Basket d’Eccellenza”, ha accolto con entusiasmo l’iniziativa della scuola, da sempre in prima fila per insegnare i benefici della pratica sportiva ai nostri giovani: invitiamo più persone possibili a prendere parte all’evento, un’occasione per divertirsi e sostenere sempre di più il mondo dello sport.

L’Addetto Stampa
Giuseppe Corrao

Under 14 stoica, a Patti in cinque lottano fino alla fine

7 maggio 2016

Il ritorno delle Semifinali Under 14 contro Patti si conclude con un 72-61 per l’Alma Basket, ma le ragazze della Maddalena Vision, in cinque per la trasferta messinese, lottano fino alla fine ben figurando.
Malara, Tumminelli, Frisco, Labbruzzo e la giocatrice più piccola in campo, Giulia Abbate. Queste le cinque che hanno fino all’ultimo provato a difendere i colori Maddalena Vision. Il match è all’inizio complicato per le cinque “guerriere”: Patti fa subito capire le cose andando avanti per 28-10 grazie a un grande inizio di Melita e Mazzullo, rispettivamente 18 e 12 punti a fine partita. Il secondo quarto di Palermo però è sicuramente di grande qualità, appena otto punti concessi in difesa e una rimonta che vede grande protagonista Labbruzzo: per l’esterna 10 punti nel secondo parziale, 17 a fine gara con diversi bei canestri che strappano applausi. Intanto la partita torna in equilibrio, 36-30 a metà gara.
Alla ripresa del gioco le squadre si rispondono colpo su colpo: Coppolino si scatena nel terzo periodo, dall’altra parte rispondono ancora Labbruzzo, Malara (top scorer palermitana con 21 punti) e Tumminelli, che mette la tripla del 57-47 che chiude i dieci minuti della Maddalena Vision. La forbice di dieci punti però non viene recuperata nell’ultimo periodo, ma nonostante trenta minuti senza cambi e possibilità di “rifiatare”: i canestri di Tumminelli, Malara e Frisco danno speranza ma Patti ne ha di più e vince quarto periodo e partita, 72-61 il finale.

Alma Basket Patti-Maddalena Vision Palermo 72-61
Maddalena Vision Palermo –
Abbate, Malara 21, Frisco 7, Tumminelli 16, Labbruzzo 17. All. Cincotta.

Alma Basket Patti - Costantino, Pino 2, Merrina 6, Sciammetta 8, Mazzullo 12, Cucinotta 4, Martelli, Melita 18, Coppolino 22. All. Buzzanca.

Arbitri: Fabio Fichera di Aci Catena (CT) e Angelo Sapuppo di Aci Sant’Antonio (CT).
NOTE
Parziali: 28-10, 8-20 (36-30), 21-17 (57-47), 15-14 (72-61), .
Falli: Maddalena Vision 4 – Patti 8. Tiri liberi: Maddalena Vision 4/4 – Patti 2/8.

L’Addetto Stampa
Giuseppe Corrao

Under 14 sconfitta in casa da Patti

5 maggio 2016

Pomeriggio sfortunato per l’Under 14, che dopo un discreto primo tempo cede 50-70 all’Alma Basket Patti nella terza partita dei Playoff Regionali.
La prestazione della squadra di casa, a Borgo Ulivia, è positiva nella prima metà di gioco, in cui si mette in luce soprattutto Marta Tumminelli, che attacca costantemente il canestro costringendo più volte al fallo le avversarie. Primo periodo molto equilibrato, 11-13, poi la formazione ospite riesce ad allungare sfruttando la maggior esperienza: giova infatti ricordare che per molte ragazze del gruppo palermitano sono le prime partite nella categoria Under 14. Melita, Coppolino e Sciammetta firmano l’allungo della squadra di Buzzanca sul 27-36 a metà partita.
Il terzo periodo è decisivo per il match, Patti trova il modo di allungare dalla lunetta e carica di falli la squadra palermitana. Le ragazze di coach Cincotta si lasciano abbattere dagli eventi e durante questa frazione alcune, come Tumminelli e Malara, lasciano il campo anzitempo per falli. Le ospiti vanno sul 40-54, l’ultimo quarto è volenteroso da parte delle ragazze della Maddalena Vision scese in campo ma non basta. Una menzione comunque va fatta per Ciulla e Frisco che realizzano un paio di bei canestri nel finale: finisce 50-70 la partita, nell’ultimo periodo il passivo diventa più pesante ma va comunque considerata questa fase come una tappa naturale del processo di crescita di tutte le ragazze. Attraverso partite come questa si diventa grandi, basta perseverare e migliorare insieme.

Maddalena Vision Palermo-Alma Basket Patti 50-70

Maddalena Vision Palermo - Abbate, Malara 9, Ciulla 4, Frisco 4, Paderi 3, Tumminelli 21, Tortorici, Labbruzzo 6, Barrile, Oliveri 3. All. Cincotta.

Alma Basket Patti - Costantino, Pino 2, Merrina 4, Sciammetta 9, Mazzullo 12, Cucinotta 4, Martelli, Melita 21, Coppolino 18. All. Buzzanca.

Arbitri: Giuseppe Russo di Erice (TP) e Bruno Licari di Marsala (TP).
NOTE
Parziali: 11-13, 16-23 (27-36), 13-18 (40-54), 10-16 (50-70).
Falli: Maddalena Vision 24 – Patti 17. Tiri liberi: Maddalena Vision 7/24 – Patti 16/32.
Uscite per falli: Tumminelli, Malara, Labbruzzo (Maddalena Vision).

L’Addetto Stampa
Giuseppe Corrao

Under 14 sconfitta a Ragusa

1 maggio 2016

L’Under 14 non riesce a superare l’Ad Maiora Ragusa, sconfitta per 57-42 per le palermitane che ora si giocano tutto contro l’Alma Basket Patti.
La squadra di coach Cincotta non inizia male in trasferta, nel primo quarto 14-11 per le ragusane ma Maddalena Vision che trova il modo di pungere con Malara e Barrile. Il secondo periodo però vede la squadra di casa più sul pezzo, Schembari mette sei punti di fila e l’Ad Maiora chiude bene in difesa sulle ospiti, che mettono a segno appena un canestro dal campo e restano in partita grazie ai viaggi in lunetta. 32-20 a metà gara.
Nella seconda parte di match continuano le difficoltà offensive di Palermo, Labbruzzo e Ciulla provano a schiodare il punteggio, ma Ragusa è brava a controllare e allungare sul 43-26 a fine terzo parziale. Cinque punti di fila di Tumminelli aprono l’ultima frazione della Maddalena Vision, Labbruzzo si mette in luce con sette punti consecutivi. Le due giocatrici palermitane escono per falli nel finale, in cui Ragusa coi canestri di Gurrieri e Sammartino tiene sotto controllo partita e differenza canestri. Quattro punti di Malara chiudono la contesa: 57-42, ora per la Maddalen Vision altro doppio confronto, s’inizia mercoledì alle 17.15 alla Palestra Comunale di Borgo Ulivia contro, come detto, l’Alma Basket Patti.

Ad Maiora Ragusa-Maddalena Vision Palermo 57-42

Maddalena Vision Palermo - Abbate, Malara 15, Ciulla 2, Frisco, Paderi, Tumminelli 5, Tortorici, Labbruzzo 16, Barrile 4, Oliveri ne. All. Cincotta.

Ad Maiora Ragusa - Ranusa 8, Fuad 3, Criscione, Scrivano 4, Gurrieri 8, Sammartino  9, Schembari 23, Lacognata, Gulino 2, Riccitto ne. All. Terranova, Vice: Leggio.

Arbitri: Alessandro Lorefice ed Enrico Fustagni di Palermo.
NOTE
Parziali: 14-11, 18-9 (32-20), 11-6 (43-26), 14-16 (57-42).
Falli: Maddalena Vision 16 – Ragusa 21.
Uscite per falli: Tumminelli, Labbruzzo (Maddalena Vision).

L’Addetto Stampa
Giuseppe Corrao